Archivio per novembre, 2008

nov 24 2008

Hot Wings vs Skating Club 1-5

Pubblicato da sotto Hockey

Grande risultato per il Savona che nella seconda giornata del campionato italiano di serie B è riuscito a battere in casa a Milano gli Hot Wings.

Nonostante la trasferta sia partita male per i savonesi, in ritardo in pista per una serie di sfortunati eventi e, poi, subito in svantaggio causa l’unico errore del goalie Bermano, sorpreso da un tiro “della domenica” da distanza siderale, già al termine del primo tempo si notava una reazione veemente della compagine intera che portava al pareggio, maturato in powerplay grazie ad una esemplare azione Monaco-Bermano Valerio con rete di quest’ultimo.

Il secondo tempo vedeva i Savonesi incorrere in una penalità che si rivelava fatale per i milanesi, i quali si spingevano in massa in attacco venendo castigati da Esposito dopo aver scartato l’intera squadra avversaria. Era poi il momento di Parodi che bissava il goal della partita precedente con un movimento felino e fulmineo: a questo punto la partita era in discesa per i liguri che segnavano con Esposito ancora e con Monaco che facevano lo slalom tra i “paletti” lombardi completando il quadro delle marcature.

Ottimo tutto l’organico con anche il battesimo del fuoco per Salzano, buttato nella mischia delle fasi finali e quasi a rete.

Pagelle

Bermano C.: dopo la svista iniziale chiude la saracinesca con mestiere ed autorevolezza. 7

Esposito: difende , segna, convince!8

Taraschi: trova in difesa la sua collocazione (porta esclusa). Ordina difesa ed attacco, manca solo il goal.7

Tassinari: non si rendono necessarie le sue malvagità ma blocca comunque tutti gli avversari e costruisce bene.7

Monaco: puntuale in difesa, ficcante in attacco.7

Bermano V.: buono in tutti i ruoli sempre impeccabile.7 e mezzo

Parodi: in fase positiva sotto tutti gli aspetti, speriamo continui. 7+

Borreani: ancora convalescente non si risparmia ed effettua un ottimo lavoro di interdizione.7

Manuzio: poco allenato per guai fisici, si fa trovare all’appuntamento per il goal ma si perde all’ultimo. Buono l’impegno. 6 e mezzo

Salzano: chiamato nel finale tiene bene il campo e solo la sirena di fine partita gli nega un goal meritato. 6 e mezzo.

Pubblico: molto più rumoroso e caldo di quello di casa e considerato che era composto solo dalla mitica Laura si merita un 10 e lode.

Appuntamento fra due settimane in casa contro il Novi per una difficile ma avvincente partita.

38 responses so far

nov 09 2008

Skating Club Savona-Monleale 7-8

Pubblicato da sotto Hockey

Ieri, sabato 8 novembre, si è disputata la prima partita del campionato italiano di serie B di Hockey in line: in anticipo di una settimana per esigenze logistiche si è giocata a Zinola una delle “classiche” di questo girone, quasi un derby con tifo alle stelle e agonismo al massimo! Sicuramente una degna cornice per la prima partita sul rinnovato impianto savonese (stupendo il fondo!!) con la squadra di casa rimaneggiata causa squalifica di Anthoine, bronchite per Manuzio, anno Erasmus per Zefferino (un abbraccio) e motivazione sconosciuta per Chiale.

Chi si aspettava il solito Monleale con il gruppo di “irascibili” vecchi giocatori è rimasto sorpreso nel vedere che gli alessandrini erano tantissimi (forse troppi!) ma tutti ragazzini di sedici-diciassette anni, molto veloci e validi tecnicamente ma talvolta ingenui; molto brava la “portiera”, il valore aggiunto di questa compagine.

Per la squadra di casa invece l’atavico problema dell’organico ridotto all’osso unito al poco allenamento, visto che l’impianto è agibile solo da un mese, sono stati i punti dolenti, con alcuni giocatori sempre in pista ed altri visivamente affaticati specie nelle fasi finali del match.

Basti pensare che si è dovuto schierare in attacco il portiere Taraschi (valido comunque in questo ruolo) e che Borreani ha sopportato un dolore alla spalla per tutto l’incontro che non gli permetteva alcuno scontro.

Subito in vantaggio gli ospiti che potevano contare su quattro linee ( ma non si potevano schierare solo dodici giocatori di movimento?!) prontamente rimontati dai savonesi con un goal di Monaco ed uno, il primo in carriera, di Parodi, che insaccava nel sette una bellissima girata. Si continuava in sostanziale equilibrio fino al termine del primo tempo.

Nel secondo tempo sembrava che il Savona potesse portare a casa il risultato anche grazie ad una doppia penalità ben giocata dal power play dei liguri. Nel finale però la maggiore freschezza dei piemontesi si faceva sentire e nonostante la tripletta di Esposito ed il goal di Valerio Bermano si giungeva ai minuti finali quando una ferale penalità non permetteva di togliere il goalie per tentare l’ultimo assalto. Buono l’arbitraggio che ha reso il gioco fluido senza spezzettarlo con inutili fischi.

Pagelle:

Bermano Claudio: non ancora al culmine della preparazione, non regge due tempi a livello di concentrazione ma fa vedere ugualmente di esserci con alcuni interventi miracolosi: 6-

Monaco : gioca tanti minuti, forse TROPPI! Costretto ad un lavoro oscuro e insolitamente poco malvagio (sarà la paternità?) segna due goals ma non convince appieno: 6–

Tassinari il terribileII: puntuale e chirurgico negli interventi, manca un poco di condizione e nella fase costruttiva del gioco: 6 e mezzo

Bermano Valerio: vero jolly, questa volta schierato in difesa, convince più nel power play dove emerge e segna; serve maggiore decisione in difesa: 6+

Esposito: suona strano dire che non ha convinto appieno, vista la tripletta, ma da lui ci si aspettano i miracoli: 6 e mezzo

Taraschi: Fermo da molti mesi e schierato come attaccante ( è portiere!!!) fa bene specialmente nel primo tempo, poi lentamente scompare un poco dal gioco se non nel power. Meritava un goal!: 6 e mezzo

Parodi: buono nel primo tempo e parte del secondo si risparmia un poco nella fase difensiva e gioca meno del meritato per il valzer delle penalità; stupendo goal: 6 al 7

Borreani: stoico, nonostante palesi problemi alla spalla si butta nella mischia e combatte; un poco risparmiato dal coach potrà fare bene nel prosieguo del campionato: 6 e mezzo

Mazzetta: non schierato dal coach nonostante i progressi visti in allenamento, utile comunque come assistente in panca, avrà le sue occasioni: SV

Salzano Andrea: al debutto, ancora non pronto per un match così tirato, ha gustato il “feeling” della competizione e potrà anche lui dire la sua nelle prossime sfide: SV

Pubblico: caloroso e rumoroso come al solito: 8

A riposo il prossimo week-end il Savona giocherà poi fuori casa con gli Hot Wings Milano e tornerà a Zinola il 6 dicembre contro il Novi. Intervenite numerosi!!

19 responses so far