Archivio per febbraio, 2015

feb 23 2015

Mighty Pucks Milano vs. Skating Club Savona 3-8

Pubblicato da sotto Hockey

Anche questa settimana riportiamo la cronaca , fatta molto bene , ad opera dell’ufficio stampa delle Orche.

Seconda trasferta milanese consecutiva per i Killer Whales, team savonese di hockey in line. Ma questa volta i ragazzi in casacca nero-fuxia tornano a casa col bottino pieno. Si dice che il lavoro paga, e mai profezia fu più veritiera. Scesi in campo con concentrazione e determinazione, leit motiv di queste ultime partite, i ragazzi del presidente Taraschi poco hanno concesso ai padroni di casa. A segno dopo solo pochi minuti con Gabriele Monaco, i savonesi hanno messo in chiaro da subito le proprie intenzioni. A poco è valso il momentaneo pareggio dei Milanesi. La partita è infatti proseguita con la costante ed inarrestabile supremazia dei Killer Whales per tutti e tre i periodi di gioco, fino ad un perentorio 8 a 2 che lascia poco spazio ad interpretazioni. A segno per i savonesi: Monaco (3), Gambarotta (3), Parodi, e Bozzolino (alla sua prima realizzazione).
Il capitano Gabriele Monaco, autore di una strepitosa tripletta (insieme a Francesco Gambarotta) è euforico: “sorriso, stanchezza e sudore, gli ingredienti della partita perfetta. Il risultato è la conseguenza di cio’ che stiamo costruendo giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento. E’ solo il primo mattoncino, sia chiaro, ma il morale ha bisogno di piccole soddisfazioni, e i ragazzi se le meritano davvero”
Il presidente Taraschi invece ha un pensiero per il suo collega-portiere: “oggi ha esordito Davide Semenza tra i pali e per me è una grande gioia poter trasferire la mia esperienza a una nuova risorsa”.
In settimana, inoltre, i Killer Whales hanno potuto contare sull’apporto di un consulente tecnico d’esperienza, Giuseppe Carenini, che affiancherà il team nel prosieguo del campionato. Prossimo appuntamento per l’HC Savona è tra le mura amiche del Palahockey di Zinola, domenica 1 marzo alle ore 17 contro i Monsters Milano
Ufficio stampa

Ed ora le pagelle!!!
Taraschi: difende bene la propria gabbia anche se non chiamato ad un lavoro pressante:7

Semenza: Esordio ufficiale per il nuovo goalie delle Orche, che porta a casa uno shutout anche se durato pochi minuti. Ottima la personalità mostrata e la prontezza negli interventi:7

Tassinari: ottimo, schierato anche in powerplay, fa una partita praticamente senza ombre:7

Gambarotta: un hat trick , una ottima intesa con i compagni e pochissimi errori: 7

Parodi: copre ottimamente e scambia bene il disco, segna anche un bel goal:7

Bozzolino: molto incisivo e più preciso, segna pure e nei festeggiamenti rischia l’osso del collo cercando di saltare la balaustra: 7

Monaco: vista la manifesta lentezza degli avversari , non sfigura più di tanto e segna tre reti:6

Sokolova: le manca solo la finalizzazione, ma un ottimo lavoro sulle balaustre porta tanti dischi ai compagni:7

Arbitro: quasi perfetto…:9

Pubblico: sembra di giocare a Savona, con le nostre tifose molto organizzate e colorate…il vero sesto giocatore in pista! :10

No responses yet

feb 16 2015

Falcons vs. Skating Club Savona 5-1

Pubblicato da sotto Hockey

visto che il nostro valido ufficio stampa ha già provveduto alla cronaca metteremo solo le pagelle. Comunque qui di seguito anche il copia incolla della cronaca by Killerwhales:
“Per la sesta giornata del campionato di promozione, i Killer Whales HC Savona erano impegnati sul campo dei Falcons Milano, sicuramente uno dei team piu’ accreditati per la vittoria finale.

Nessuna riverenza, pero’, per i ragazzi del presidente Taraschi che entrano in campo con convinzione e regalano un primo tempo inaspettato. Alla marcatura dei milanesi, infatti, risponde immediatamente capitan Gabriele Monaco impattando subito la partita.
il primo tempo finisce col vantaggio di misura dei Falcons che solo verso la fine del periodo riescono a riportarsi in vantaggio.
L’incontro prosegue sulla falsa riga del primo tempo con i savonesi sugli scudi, che non riescono ad andare pero’ a segno. L’esperienza dei forti milanesi riesce a contenere le giocate dei giovani savonesi. L’impeto dei Killer Whales viene pero’ pagato caro. I falcons infatti prendono le distanze concludendo l’incontro vittoriosi per 5 a 1.
Il presidente Luca Taraschi: “si dice che l’entusiasmo sia dei giovani e la saggezza arrivi con l’età. Questo è cio’ che si è visto in campo oggi. Tanta energia e voglia di fare. A volte forse un po’ in maniera incosciente ma devo ritenermi molto soddisfatto. Non era cosi ovvio entrare in campo senza paure contro i Falcons. Loro sono esperti, tecnici, con un livello anche tattico decisamente superiore, e, a parte il primo tempo, questa differenza l’hanno messa bene in evidenza.”

Per i savonesi dell’HC, la settimana prossima, ci sarà un’altra trasferta milanese, questa volta in casa dei Mighty Pucks

uff stampa”

ed ecco le pagelle
Taraschi: Bersagliato dai tiri per 45 minuti, capitola solo 5 volte e solo in un’occasione per demeriti suoi: 6
Tassinari: gioca ordinato e con la usuale grinta assassina, ottimo nei penalty killing ma inconsistente in fase di costruzione:5
Parodi: schierato eccezionalmente in difesa , gioca discretamente ma due o tre errori gravi ne macchiano la prestazione,da rivedere in questo ruolo:5
Gambarotta: stranamente intelligente , per militare in questa squadra, non trova il supporto sperato nei compagni di squadra , finendo per assomigliare ad una cattedrale nel deserto:7
Anthoine: già in stato di salute precario, subisce subito un brutto colpo ! gioca comunque bene ma non trova la via del goal:5
Bozzolino: poco incisivo, un poco lento, non trova proprio il bandolo della matassa, e forse non trova l’amalgama con il compagno di linea…nel finale qualche bel cambio:5
Monaco:per una volta in attacco , fa meno danni che nel reparto difensivo e riesce a segnare un fortunoso goal…:4
Sokolova : bella prestazione, grintosa e determinata, solo alcune imperfezioni nella fase difensiva , manca solo qualche tiro in più…:5
Arbitro: fischia molto…forse troppo, ma assolutamente imparziale e molto presente.:6
Pubblico: le tre belle ragazze in divisa dello Skating meritano un plauso..ed un applauso!

No responses yet

feb 02 2015

Skating Club Savona-Hot Wings Milano 3-7

Pubblicato da sotto Hockey

Non cambia il copione per le Killerwhales di Savona nel primo incontro casalingo della stagione. Rimandata la 3° giornata per problemi organizzativi , la quarta vedeva finalmente in casa i liguri, dopo le trasferte disastrose di Milano e Torre Pellice; Si sperava di poter schierare i nuovi acquisti , ma influenze ed infortuni hanno nuovamente decimato i nerofucsia. Fortunatamente rientra in porta il presidente Taraschi, tornato appena venerdi e prontamente ricollocato tra i pali.

Inizio più cauto del solito , con la squadra in assetto difensivo ,e finalmente un posizionamento in pista ordinato per i padroni di casa, che ferma però solo per due minuti gli attacchi dei lombardi, salvo poi capitolare su un tiro al sette dalla distanza, che Taraschi non vede partire. Ancora in goal gli ospiti al 5 minuto, complice una liberazione avventata di Parodi, schierato in difesa.Arriva poi il tris all’ ottavo , complicando ulteriormente il compito alle Orche. Aquesto punto coach Monaco scuote i suoi atleti e finalmente Anthoine trova la via del goal.
Il secondo tempo vede nuovamente in rete i liguri con un bel tiro di Parodi dopo due minuti e 15…ma bastano trenta secondi al Milano per ristabilire le distanze. Segue una girandola di penalità da entrambe le parti, con i milanesi che ne approfittano al 21° , siglando il momentaneo 5 a 2, prontamente corretto in 5 a 3 ancora da Parodi , con una deviazione sotto porta.
Nella terza frazione il copione non cambia, con gli ospiti padroni della situazione ed i savonesi che girano a linee piene per fare maturare i nuovi elementi dell’attacco. Saranno ancora i “polletti” a segnare le ultime due reti e fermare il risultato sul 7 a 3.
Ancora deficitario in attacco e leggero in difesa, lo Skating lentamente migliora e con l’apporto dei rinforzi genovesi ed il recupero del portierone Taraschi , si spera possa presto tornare agli antichi splendori.
Prossima domenica si osserverà il turno di riposo e poi sarà ancora una trasferta in quel di Milano…Continuate a seguirci! Ed ora le pagelle semiserie del coach:

Taraschi: fermo da mesi e con il jet leg (inteso come gamba anchilosata da lungo viaggio) , ha fatto fin troppo, non coadiuvato dai difensori, spesso più di impaccio che d’aiuto.Statistica buona, con 36 parate e voto …di fiducia:7
Tassinari: fa sempre il proprio sporco mestiere, manca come al solito nella costruzione, ma su di lui si può sempre contare: 5 e mezzo
Parodi: comincia in difesa , ruolo poco adatto a lui , e sbaglia parecchio, poi in attacco porta finalmente su il baricentro della squadra e segna due reti:tra 5 e 7 la media è 6!
Monaco: non commette neanche un fallo, perchè banalmente è troppo lento per riuscire a colpire i velocissimi avversari. Talvolta se la cava con l’esperienza , troppo spesso viene saltato come un birillo:4
Anthoine: viene marcato molto stretto e con vigoria dagli imponenti difensori meneghini, e pur segnando una rete , viene spesso neutralizzato con le “cattive”: 6
Sokolova : l’impegno e grande , nel finale addirittura si getta per bloccare un tiro, subendone le conseguenze. La strada è ancora lunga , ma la ragazza promette bene: 5
Esposito: Inizia in attacco, ma non punge, poi si scambia con Parodi, ma non trova la propria collocazione. Le magie non gli riescono e le polveri sono bagnate :5
Bozzolino:Ancora qualche errore dovuto all’inesperienza, ma si vede il potenziale e contro questi vecchi marpioni è ancora più difficile trovare spazio. Talvolta manca la lucidità:5
Arbitro: fischia forse più del dovuto, ma nel complesso buono:6 e mezzo
Pubblico: come sempre esemplare da entrambe le parti, caldo e competente!:9

No responses yet