Archivio per dicembre, 2015

dic 21 2015

SKATING CLUB SAVONA vs. FALCONS CONCOREZZO 5-11

Pubblicato da sotto Hockey

di seguito la cronaca della partita ad opera dell’ufficio stampa ed in fondo le Pagelle del Capitano:

Al palahockey di Zinola i nerofuxia affrontavano i milanesi dei Falcons.
Come da pronostico, a farla da padroni sono stati proprio i Falcons, confermando le previsioni della vigilia e proponendosi da subito come una delle pretendenti alle posizioni di testa del campionato.
L’inizio è scoppiettante da ambo le parti. Tra i savonesi, quasi al completo, da annotare le assenze di Christian Caviglia e di Luca Taraschi tra i pali.
Consapevoli delle rispettive forze, le due squadre hanno lasciato poco spazio allo studio iniziale e hanno dato vita ad un primo tempo a viso aperto. Molto intraprendenti i savonesi, piu’ cinici e concreti i milanesi, che vanno a segno per tre volte nei primi cinque minuti. È Ranes che verso metà tempo interrompe la serie dei Falcons e va a segno per i Killer Whales. La prima frazione si conclude con altre due marcature del team milanese per il provvisorio 5 a 1.
Le linee dei savonesi si alternano e le giocate sono l’evidenza di un ottimo lavoro fatto dal coaching staff, ma la forza e l’esperienza dei Falcons non lascia ai savonesi altra soddisfazione che tanto bel gioco.
Parziale perentorio nella seconda frazione e partita messa al sicuro.
Il terzo periodo, essendo il punteggio non attaccabile, fa vedere sicuramente un gioco piu’ rapido e veloce per la gioia del pubblico presente in tribuna. Il punteggio, in questo periodo di gioco, è a favore dei savonesi, che quindi gratificano il bel gioco espresso per tutta la partita. A segno, nell’ordine, ancora ranes che firma la sua doppietta, Gambarotta, sicuramente uno dei migliori in campo per qualità e volume di gioco, e Parodi, che anche in questa occasione ha coordinati i reparti in campo con saggezza e esperienza.
È proprio Stefano Parodi a commentare nel fine partita: “giocare contro i Falcons ha una doppia valenza; da una parte è un piacere veder giocare una squadra del genere, dall’altra è davvero difficile riuscire a giocare la propria partita. Credo che oggi si sia visto del bel gioco comunque. Siamo scesi in campo e abbiamo provato a giocare la nostra partita, e non posso che essere soddisfatto.”
Prossimo appuntamento, dopo le feste natalizie, il 10 gennaio a Prma contro i Gufi.
Da parte di tutto il team e lo staff dei Killer Whales l’augurio di buone feste

uff stampa
hc savona

Ecco le Pagelle semiserie del capitano:

Bobbiese: buona prestazione a dispetto del risultato, nel primo tempo subisce un assedio  che manco ad Alamo. Poco o nulla aiutato dai difensori, nel finale del secondo tempo mostra un calo fisico. Esce nel terzo per lasciare il posto all’ altro goalie:7

Semenza: carico a mille, tiene bene la pista contro degli avversari ormai demotivati, mostrando buona padronanza dei fondamentali:7

Ranes : un poco giù di forma, comunque segna tre goals da distante ,piazzando bene gli slapshot. Ogni tanto perde la marcatura ma tutto sommato uno dei migliori:6

Vicidomini: esordio assoluto con tutto ciò che ne consegue, smarrimento, perdita parziale dell’orientamento e delirio di onnipotenza. Comunque una prestazione incoraggiante : 6

Gambarotta: il migliore in difesa, veloce e ben posizionato, deve  ancora digerire gli schemi caotici del resto della squadra:6 e mezzo

Rossi: esordisce in un incontro proibitivo e la massa corporea degli avversari non la facilita, ma ne esce comunque discretamente, pur con qualche errore: 6

Monaco: inguardabile:4

Anthoine Dietrich: completa la linea giurassica che certo non spicca per velocità, ma spesso denota una buona intesa con i compagni e voglia di costruire:6

Parodi: reduce da una influenza, si da molto da fare , ma manca spesso la fase finalizzativa, pur segnando una rete: 5

Sokolova: non viene servita molto ma trova spesso bene la posizione, manca solo la precisione nel tiro:6

Caviglia D.: un ritorno dopo svariati anni di inattività, deve ritrovare gli schemi ma fa vedere buoni spunti: 6

Baddan: anche lui deve amalgamarsi con gli altri, ma si vede che il potenziale c’è:6

Briano: esordio negli ultimi minuti, sopravvive e non sfigura :6

Arbitro: molto preparato e imparziale:9

Pubblico: come sempre stupendo, meritava di vedere una prestazione migliore delle Orche:10

No responses yet